Referendum come suffragio universale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Referendum come suffragio universale

Messaggio Da Pietro Muni il Dom Lug 10, 2011 7:04 pm

Un secolo fa molte persone hanno lottato per ottenere il suffragio universale: erano convinti che avrebbero così realizzato la democrazia.
In Italia il suffragio universale esiste ormai da oltre 60 anni, ma quella che chiamiamo democrazia è in realtà una oligarchia elettiva.
Oggi molte persone lottano per ampliare la rosa dei referendum e ridurne il quorum: sono convinti che così realizzeranno la democrazia.
A mio giudizio, commettono lo stesso errore: così come il suffragio, nemmeno il referendum potrà garantire un sistema veramente democratico.
L'errore consiste nel confondere lo strumento con la sostanza: suffragio e referendum sono strumenti di democrazia, ma non sono democrazia.
La democrazia sta nelle persone, nel loro desiderio di libertà, nella loro determinazione a informarsi e nella loro disponibilità a impegnarsi responsabilmente nell'arte politica.
Se vogliamo realizzare la democrazia, dobbiamo creare le condizioni favorevoli alla formazione di cittadini democratici. Per esempio:
1. Reddito minimo garantito, affinché nessuno abbia a preoccuparsi dei suoi bisogni primari
2. Uso esclusivo della moneta elettronica, affinché tutti siano potenzialmente trasparenti e onesti per necessità.
3. Informazione come servizio pubblico, al pari della sanità e della scuola.
4. Praticare forme di democrazia partecipativa all'interno dei comuni.

Pietro Muni

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 26.06.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum